Principi costruttivi del Feng Shui

Negli ultimi tempi in Italia abbiamo assistito ad una diffusione sempre più vasta del Feng Shui, l’antica arte cinese di disporre gli ambienti di una casa, di un ufficio, di un giardino, secondo delle impostazioni energetiche ben precise che costituiscono le fondamenta di una casa sana e armoniosa.

Giornali, tv, libri sull’argomento, osservano da vicino questo fenomeno, pubblicano sempre più articoli che contenengono interviste a divi dello spettacolo ma anche a gente comune che vive in case realizzate secondo i principi del Feng Shui.Per molti di loro vivere in una casa Feng Shui significa mettere in risalto non solo la bellezza che questa irradia ma anche la serenità e l’ armonia che infonde.

La sensazione di sentirsi ritemprati nella salute, negli affetti e nel lavoro, e’ una caratteristica di un ambiente creato sulla base de i principi del Feng Shui.

In realtà la questione e’ ben più articolata e complessa,molto di più di quanto prospettato da libri del settore; per arrivare a padroneggiare la tecnica di questa arte, ed arrivare a dei buoni risultati, occorre una preparazione lunga e laboriosa attraverso tecniche davvero molto antiche e complesse, ma che con la dovuta pazienza e passione si può raggiungere ad acquisire nel giro di pochi anni.

 

In Italia il fenomeno Feng Shui e’ ancora poco conosciuto e spesso chi ne vuol sapere di più deve andare in giro per il mondo e studiare direttamente i testi scritti in cinese o in inglese, non essendo disponibili testi tradotti in italiano, e risulta di fondamentale importanza avere un contatto “ diretto “ ed “ assiduo “con un Maestro di tale arte.

Il concetto fondamentale del Feng Shui e’ a dir poco rivoluzionario per noi occidentali : esso si basa sul principio di una profonda connessione “ spazio-tempo “ e trae origine dalla medicina tradizionale cinese che affonda le sue radici all’ epoca dell’ Imperatore Giallo, (primo Imperatore della Cina ) vissuto ben oltre 2000 anni prima della nascita di Cristo; e considerato il fondatore della civiltà cinese. A lui il popolo cinese attribuisce la nascita di molte tradizioni proprie della Cina, tra cui lo stesso Taoismo, e la nascita della medicina tradizionale cinese

 

Per il Feng Shui, una casa, un edificio , un ufficio, un giardino, un intero quartiere ha una sua nascita e una sua “ scadenza “, proprio come un essere umano, nel senso che le energie che vi convivono ad un certo punto smettono di funzionare e per ripristinare il loro corretto funzionamento si ricorre sempre all’ arte del Maestro di Feng Shui che, con il suo intervento, fa “ritornare in vita “ questi luoghi e permette loro di esprimere nuovamente al meglio la loro funzione.

 

Secondo l’ arte del Feng Shui, il luogo dove noi viviamo o lavoriamo, così come il modo di disporre e arredare gli spazi, influenza in modo significativo lo sviluppo armonioso dell’ esistenza, ed una corretta disposizione degli spazi può sviluppare la nostra capacità creativa, facilitare lo studio, stimolare il sonno ed aiutarci ad  aumentare le nostre risorse economiche.

L’ interno e l’esterno, per la filosofia orientale , sono interconnessi, indissolubili , perché le energie che governano l’ ambiente, sono le stesse che controllano il nostro corpo. Questa connessione risulta ormai dimenticata in quanto l’uomo moderno si e’ allontanato dalle forze fondamentali che governano l’universo, per questo motivo la società e’ divisa, inquieta e separata dal mondo naturale.

Quando la casa e’ conforme ai principi naturali vi e’ armonia e pace.

Il Feng Shui inoltre viene utilizzato per eliminare i fattori di disturbo, di ristagno e di ostacolo dell’energia e per la sua sua azione di recupero, si serve anche dell’ analisi delle geopatie del sottosuolo, dello Space Clearing ( pulizia energetica dello spazio ) coniugandoli col metodo classico di analisi del Feng Shui tradizionale; il più antico sistema utilizzato , cioè attraverso lo studio delle stelle volanti ( Xuan Kong Fei Xin ) e dello Xuan Kong Da Gua .

 

La visione dell’ architetto Feng Shui e’ totalmente olistica, in quanto egli affronta i problemi dell’ambiente per cui e’ chiamato ad intervenire, e ne analizza i cicli legati al tempo,allo spazio ed alla natura.

Il grande compito dell’architetto Feng Shui e’ quello di creare case sane dal punto di vista energetico e con materiali naturali, per questo e’ decisamente molto vicino alla bioarchitettura occidentale ed all’ecologia.E’ questa la sfida del Feng Shui, costruire case sane e armoniose.

© 2014 Feng Shui Italia. All Rights Reserved.